0
Request information
Details

Caffè letterario in franchising

Ai tempi d’oggi è sempre più difficile aprire una libreria, i motivi sono molteplici ma i principali sono sicuramente la concorrenza della grande distribuzione e purtroppo anche il problema che non si legge più come prima. Nulla comunque è perduto perché lo zoccolo duro degli amanti della lettura esiste da sempre per cui, se volete diversificarvi potrete aprire un’alternativa: il caffè letterario. L’idea non è nuova infatti possiamo dire che questo tipo di attività è nata ben 500 anni fa nel vecchio continente ovvero la nostra amata Europa culla di grandi nomi che spaziano dalla letteratura, all’architettura, alla scienza, alla musica etc…Il caffè letterario nasce nel XVI secolo per poi divenire un punto di riferimento ai tempi dell’Illuminismo dove era di appoggio agli scienziati, poeti, studiosi etc…e dove, bevendo un buon caffè intavolavano discussioni e dibattiti.

Questo tipo di attività quindi può diventare un aiuto importante per voi che deciderete di affidarvi a questo nuovo tipo di investimento; infatti sono sempre più i giovani che frequentano i caffè letterari dove, in tutta tranquillità si potrà sorseggiare un buon caffè italiano sfogliando comodamente in poltrona un buon libro.

Cosa ci vuole per aprire un caffè letterario?

Prima di tutto vanno distinte due cose ovvero la burocrazia che serve per aprire un bar e quella che è utile per aprire una libreria:

Per la libreria:

  • partita IVA

  • Iscrizione all’INPS e all’INAIL

  • Iscrizione al registro delle imprese

  • presentazione della documentazione, la S.C.I.A., almeno trenta giorni prima dell’apertura del locale

Per il bar oltre a la documentazione sopra scritta ci vuole:

  • parametri di igiene e sicurezza

  • corso per l’HACCP

  • Corso S.A.B. per la somministrazione di cibi e bevande

Consulta anche “ documenti per aprire un bar”

Parametri per il locale:

Il locale dovrà essere ampio, almeno di circa 100 mtq. compreso di magazzino in quanto servirà per la doppia attività che si svolgerà.

La zona da ricercare sarà principalmente vicino a strutture universitarie in modo tale da avvicinare giovani interessati alla cultura e allo studio. Sarà bene anche adibire una zona per le mostre, eventi e promozione di libri in modo tale da far conoscere in modo più completo il vostro locale.

Il punto più importante della vostra attività sarà poter costruire una libreria con titoli interessanti, la quantità dovrà essere non inferiore agli 8000 titoli, per questo bisognerà trovare i fornitori adatti e disposti a farvi prezzi accattivanti o addirittura in conto vendita o anche accordi con docenti universitari. Potrete allestire anche uno spazio con libri usati perché è bene che un libro non si butti via mai in quanto il sapere è molto importante e passarlo crea legami speciali.

Search For

Popular Tags

Search For

Popular Tags