0
Request information
Details

Aprire un ristorante

Importante sapere che se volete aprire un ristorante, la Comunità Europea finanzia fino al 50%

Il ristorante è ancora una delle attività più longeve che non conosce crisi, per cui se vorrete affacciarvi ad un’apertura di questo tipo, nel tempo sarete avvantaggiati.

In questo articolo andremo ad analizzare tutto ciò che comporta aprirne uno, dalla burocrazia ad avere un piano operativo valido, a cosa serve per gestirne uno, a quale tipo di investimento, etc…

Come dicevamo poco fa serve un bel budget, almeno 100.000 euro, la cifra vale sia per chi volesse aprirne uno e sia si volesse rilevarne uno. In questi tempi è più facile in quanto, avendo abolito le licenze si riesce ad acquistare un locale per cifre meno costose. Il contro è che nasce sempre più la competizione e per cui bisognerà diversificarsi da tutti gli altri ristoranti che avremo intorno a noi.

I profitti sono alquanto difficili da esporre ma di seguito vi daremo tutte le dritte possibili per poter quanto meno analizzare i ricavi e i rientri del vostro investimento.

Prima di tutto non bisogna improvvisarsi imprenditori, la persona che andrà a gestire il ristorante dovrà avere le seguenti capacità:

  • capacità di organizzazione

  • passione per questo lavoro molto faticoso

  • determinazione nel raggiungere qualsiasi obiettivo

  • ottime capacità di relazione

  • reggere lo stress

Ora andremo ad analizzare che tipo di locale serve e in che zona andremo ad aprire il ristorante:

Dovrete scegliere prima di tutto che tipo di ristorante vorrete aprire, se affidarvi ad un locale chic con prezzi elitari o un locale con mangiare godereccio in stile trattoria a prezzi popolari.

Nell’ultimo caso andrebbe bene anche affidarvi ad un casolare fuori città o in campagna con l’ausilio di avere molti coperti con una cucina ruspante e piatti colmi e vedrete che avrete sicuramente successo grazie anche al passaparola.

Se vorrete invece un ristorante radical-chic allora dovrete puntare ad un locale raffinato e in una posizione centrale.

Se avrete trovato invece un locale che fa al caso vostro adiacente ad una multisala dove la frequentazione è di bambini con le famiglie, allora opterete per i cibi classici, pizza, hamburger, fritti, kebab, piadine etc…

L’affitto quindi dovrà coprire non più del 10% dell’incasso.

Analizziamo adesso tutte le pratiche burocratiche e i costi che serviranno per aprire l’attività:

I costi si aggireranno a non meno di 110.000 euro; è bene ricercare fondi d’investimento, agevolazioni e tutto il resto che riesca a darvi una mano. Importante è pianificare al meglio attraverso un piano operativo ben congegnato. Gli arredamenti, le attrezzature e le prime forniture si aggireranno dai 40.000 ai 50.000 euro.

Il costo del personale è molto importante per cui se vorrete contenere i costi vi converrà optare per una conduzione familiare. Se invece sarete da soli allora dovrete preventivare almeno circa 8000 euro per il primo mese per un totale di euro 60.000 all’anno.

Una possibilità è quella del franchising che vi darà supporto formativo e gestionale ma che avrà dei punti fermi ed una maggiore decisione nella scelta dell’arredamento, del menù etc…

I vantaggi saranno comunque:

  • marchio già avviato

  • assistenza e consulenza

  • vantaggi economici e finanziari

Conviene quindi aprire un ristorante?

E’ vero che negli ultimi periodi molti ristorante hanno chiuso ma ne sono stati aperti anche molti altri; la Federazione Italiana che si occupa dei pubblici sevizi ha dichiarato che le chiusure sono dovute ad un mancato piano operativo valido. L’importante è crearsi un’ottima identità e sapere fin dall’inizio a quale clientela si punta:

Se analizziamo invece alcuni punti di ristoro come gli autogrill e le mense che troviamo nelle fiere potremo affermare che i prodotti che offrono sono scadenti ma essendosi assicurati una clientele fissa non chiuderanno mai; per cui almeno che non aprirete un locale di questo tipo, dovrete assolutamente affidarvi a dei prodotti sani e di qualità insieme ad servizio cordiale.

Consultate anche “ i dieci punti da tenere a mente quando si apre un ristorante”

  • aprire un ristorante conviene”?
  • aprire un ristorante oggi”
  • franchising ristorazione”
  • il costo del personale per gestire un ristorante”
  • arredamento e forniture per aprire un ristorante”
  • finanziamenti, finanziamenti a fondo perduto e agevolazioni per aprire un ristorante”
  • costi per aprire un ristorante”
  • requisiti ed autorizzazione per aprire un ristorante”

Search For

Popular Tags

Search For

Popular Tags